Lo Spazzolino Elettrico 

Con uno spazzolino elettrico dotato di tecnologia oscillatoria-rotatoria è possibile rimuovere la placca e ridurre la gengivite in modo più efficace rispetto ad uno spazzolino manuale tradizionale.

Questo tipo di spazzolino agisce in maniera diversa rispetto ad uno manuale tradizionale, in quanto esegue autonomamente l’azione di spazzolamento. 

Istruzioni per l’uso dello spazzolino elettrico 

I dentisti consigliano di rimanere 30 secondi su ogni semiarcata dentale, per un tempo complessivo di spazzolamento e pulizia di 2 minuti: la gran parte degli spazzolini elettrici in commercio sono dotati di un timer che allerta l’utilizzatore su quanto deve soffermarsi su ogni zona prima di passare alla successiva. Le istruzioni da seguire sono le seguenti:

1 Bagnare le setole e mettere il dentifricio sulla testina;

2 Avvicinare la testina ai denti prima dell’accensione e azionare lo spazzolino;

3 Iniziare a spazzolare esercitando una lieve pressione;

4 Non inclinare la testina poiché le setole vanno tenute ad una angolazione di 45° rispetto all’arcata dentale;

5 Iniziare a spazzolare i denti frontali superiori e inferiori;

6 Passare poi a spazzolare gli spazi tra un dente e l’altro;

7 Spazzolare con cura anche il retro dei denti;

8 Passare infine lo spazzolino sulla lingua.

Pulizia dello spazzolino elettrico

Dopo aver utilizzato lo spazzolino elettrico, bisogna togliere la testina. La testina deve essere sciacquata accuratamente sotto l’acqua corrente e si deve far asciugare all’aria possibilmente all’interno di un armadietto, o un cassetto. Anche il manico dello spazzolino va sciacquato e riposto al chiuso. Le testine e il manico devono essere tenuti smontanti e riposti al chiuso dopo l’utilizzo perché un ambiente umido come il bagno è il luogo ideale per la proliferazione dei batteri.

Gli esperti del settore inoltre consigliano di cambiare periodicamente la testina, generalmente ogni 3 mesi. Alcune testine a disposizione sul mercato hanno setole che si decolorano progressivamente, in modo da indicare quando è necessario sostituirle.

Chi può usare lo spazzolino elettrico?

Non esistono utenti che non possono utilizzare uno spazzolino elettrico. Per i bambini si raccomanda di iniziare ad utilizzare questo apparecchio tra i 5 e i 6 anni, con prodotti adatti alla loro età, ma per il resto chiunque è adibito all’uso di tale strumento. Coloro che hanno particolari problemi, ad esempio chi soffre di gengive sensibili tendenti più facilmente al sanguinamento, dovrebbero acquistare sempre un prodotto con un sensore di pressione e utilizzare testine con setole morbide. Questo sensore si accende quando lo spazzolamento è troppo energico. Inoltre per la sensibilità dentale si possono impostare degli specifici programmi di spazzolamento.

Tutti possono utilizzare lo spazzolino elettrico, basta saper identificare il prodotto più adatto alle proprie necessità!

Dott.ssa Caterina Mariotti

Sitografia

www.az-oralb.it