Oggi Parliamo di Tosse

La tosse è uno dei meccanismi di difesa posti in atto dall'apparato respiratorio. Colpi di tosse rapidi ed improvvisi aiutano ad espellere microbi, sostanze chimiche e agenti irritanti delle vie aeree.

Tuttavia la tosse può essere sintomo di una infezione latente ai bronchi (bronchite o polmonite) e altresì può rivelare disturbi di natura più grave (asma, problemi cardiaci, etc).

Nella terapia della tosse l'obiettivo principale è individuarne la causa primaria. Ad esempio, in caso di infezioni è necessario stimolare il sistema immunitario, mentre in caso di tosse indotta da allergie bisogna rimuovere o desensibilizzare l'allergene che ne è responsabile.

Cause della tosse:

- infezioni

- allergeni (ambientali o alimentari)

- ostruzione delle vie aeree

- ansia

Tipi di tosse:

tosse grassa: detta anche produttiva, è una forma di tosse accompagnata da secrezioni di muco nei bronchi: tale sostanza, semifluida e vischiosa, ha proprio il compito di proteggere le vie respiratorie intrappolando eventuali microrganismi e particelle estranee. La produzione di muco, da parte delle ghiandole (dette mucipare) presenti nelle mucose respiratorie, aumenta proprio se ci sono patologie che interessano le vie aeree.

tosse secca: senza produzione di muco, irrita e infiamma la gola.

Raccomandazioni e curiosità:

Non trattenere la tosse, in particolare in caso di infezioni, in quanto l'obiettivo è consentire all'organismo di espellere la sostanza estranea, evitare quindi farmaci antitussivi.

La tosse può essere uno degli effetti collaterali di alcuni farmaci, tra cui medicinali per la cura dell'ipertensione.

Evitare di fumare o esporsi a fumo passivo.

Per stimolare l'espettorazione può essere utile applicare compresse calde sul petto.

In caso di tosse associata a bronchiti osservare un periodo di riposo, preferibilmente a letto, durante la fase acuta della malattia.

Bere molta acqua per facilitare la fluidificazione del muco.

Astenersi dal consumare cibi che favoriscono la produzione di muco: cioccolato, latticini, banane.

Si raccomanda di consultare il medico se la tosse si protrae oltre due settimane o al manifestarsi di difficoltà respiratorie

Rimedi naturali per la tosse:

Cipolle! Rimedio tradizionale con attività antiinfiammatoria.

Liquirizia (Glycyrrhiza glabra): efficace nel sedare la tosse, migliora la risposta immunitaria e reca sollievo alle vie respiratore; in caso di ipertensione si raccomanda di assumerla con cautela e sotto controllo medico.

Echinacea (Echinacea purpurea) e idraste (Hydrastys canadensis): indicate in caso di bronchiti e tosse grassa. Entrambe migliorano la risposta immunitaria, l'idraste è inoltre molto efficace nell'eliminazione del muco.

Astragalo (Astragalus membranaceus): efficace in bronchiti acute o croniche e aumenta la resistenza dell'organismo alle infezioni.

Vitamina C

Bromelina: antiinfiammatorio naturale e migliora l'efficacia di vari antibiotici.

Argento colloidale e aglio: hanno proprietà antimicrobiche

Corteccia di ciliegio: utile come sedativo.

Sciroppo di lumaca: contro la tosse grassa, per favorire la fluidificazione del muco bronchiale e la sua conseguente eliminazione. 

Altre piante: marrubio, piantaggine, altea, grindelia e timo.

La tosse è un meccanismo di difesa ma attenzione, potrebbe anche essere il sintomo di qualcosa di più grave!

Dott.ssa Barbara Matteoli
      

Sources: il libro dei rimedi naturali (J.F. Balch, M. Stengler)

              saperesalute.it